Si scrive Alfa Romeo 155 TS, si legge pezzo di storia della casa del Biscione. Un gioiello che adesso potrà essere comprato, dal momento che è stato appena messo in vendita all'asta da colui che prima la portò al trionfo, e che poi l'ha gelosamente custodita nel garage di casa: Gabriele Tarquini.

GP Monaco, dopo un anno di assenza torna la "lotteria"

Nel 1994 fu titolo britannico

Il "Cinghiale" con quella vettura portò a casa il titolo BTCC (British Touring Car Championship, il campionato turismo britannico) nel 1994, ed a fine anno, come da scommessa in caso di vittoria con il suo capo Giorgio Pianta, ex pilota e successivamente direttore sportivo dell'Alfa, gli fu regalata . La macchina, telaio numero ZAR16700000090080, è quella utilizzata da Tarquini nelle ultime due prove del campionato, ovvero Donington e Silverstone, e verrà proposta il 15 giugno da Sotheby's Milano e viene valutata dai 300.000 ai 400.000 euro. 

GP Australia, la data limite è settembre

Se poi siete amanti del marchio, per lo stesso giorno è prevista l'asta anche di un'Alfa Romeo 155 V6 TI del 1996, nella magnifica livrea Martini. L'auto viene valutata dai 700.000 a 800.000 euro.

Indycar, VeeKay spegne il sogno di Grosjean