L'abbraccio della mamma e quello del fratello, entrambi colmi di gioia e desiderosi di festeggiarlo sotto il podio. È una giornata molto speciale per Arthur Leclerc che proprio dopo le qualifiche del GP di Francia della Formula 1, sempre a Le Castellet vince gara2 in Formula 3.

Non chiamatelo più "fratellino di Charles" dopo la rimonta perfettamente pazzesca che ha messo a segno oggi: solo ieri infatti nelle qualifiche per un brutto k.o. era retrocesso in 30ª posizone, scivolando in fondo alla classifica. 

Anche Binotto sotto il podio

Un sucesso ottenuto anche grazie al 12° posto conquistato coi denti in gara1. E ha fatto bene a crederci e non mollare quella pole che gli ha permesso di dominare sempre gara2 tagliando per primo il traguardo alla bandiera a scacchi, davanti al compagno di scuderia Dennis Hauger e a Victor Martins della MP Motorsport (entrambi leader della competizione con 48 punti). 

A fargli i complimenti poi è stato anche Mattia Binotto, che ha seguito al fianco di Charles la cerimonia di premiazione e la doccia di bollicine dello champagne. Chissà se domani in gara3 riuscirà a ripertersi, anche se partirà dalla seconda casella della griglia di partenza a Le Castellet.