Will Power: il veterano che si è messo a fare lo studente

Will Power: il veterano che si è messo a fare lo studente

L'australiano, per il secondo titolo in IndyCar, ha detto di essersi ispirato all'esempio di Alex Palou, campione uscente della categoria, trovando nella costanza la chiave per portare a casa il campionato

13 settembre

C'è sempre tempo per imparare, anche a 41 anni. Ad un'età in cui la carta d'identità suggerirebbe altro, ad un'età in cui, dopo una vita spesa tra piste e pistoni, ad un pilota potrebbe venire in mente l'idea di appendere il casco al chiodo e di godersi famiglia ed amici, Will Power ha fatto centro di nuovo. Dimostrando che pazienza e dedizione possono essere due armi fenomenali, dimostrando che la velocità, nel mondo delle corse, può non essere tutto.

Tanta umiltà

Il secondo titolo IndyCar di Will Power è un titolo molto diverso da quello vinto otto anni fa. Nel 2014 Power, fiero portacolori del Team Penske, parti


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi