Il TCR Italy Touring Car Championship si prepara a vivere la seconda parte della stagione, dopo i primi tre round disputati sulle piste del Mugello, Misano e Imola.

All'appuntamento di Vallelunga in corso questo weekend, dal 18 al 20 settembre, si sono presentati 25 piloti con altrettante vetture in rappresentanza di 6 Case, pronti a contendersi ogni singolo punto disponibile.

Un campionato ad alto livello di spettacolarità, che finora ha visto quattro vincitori diversi nelle prime sei gare, con i primi sei piloti in classifica racchiusi in poco più di 30 punti nella classifica tricolore.

La situazione in campionato

Dopo il giro di boa a Imola, in vetta al tricolore c’è Salvatore Tavano, con la CUPRA della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing, forte di una vittoria, due secondi e un terzo posto sulla nuova Leon Competicion che ha debuttato quest’anno. A sole 9 lunghezze di distacco, la Hyundai del team Target Competition, con Marco Pellegrini, autore di due secondi e tre terzi posti, e per appena un punto davanti al rookie Eric Brigliadori, sull’Audi schierata dal team di famiglia, quello del padre Imerio, con la quale ha siglato una doppietta a Misano. A distanza di 7 punti dal ventenne romagnolo, troviamo un altro rookie del TCR Italy: Felice Jelmini, sulla Hyundai i30 N, vincitore di una gara e due volte sul podio.

Dal round di Imola si è aggiunto un contendente di primo piano: il diciottenne Jacopo Guidetti, al debutto sulla Honda di MM Motorsport e che già ha sfiorato due volte sul podio.

Passaggio di categoria per il campione di kart Alessandro Giardelli, che a Imola ha debuttato sulla Honda di MM Motorsport dopo aver disputato i primi due round con una CUPRA DSG.

Lotta serrata anche nella classifica del campionato italiano TCR Italy DSG, dove il leader è Michele Imberti, sulla CUPRA di Elite Motorsport, autore di tre vittorie e due secondi posti. A 17 lunghezze insegue Eric Scalvini, sulla CUPRA della Scuderia del Girasole, che ha saltato il primo round del Mugello e ha siglato due vittorie, un secondo e un terzo posto.

Le qualifiche

Le prove ufficiali del quarto round del TCR Italy sono andate in scena questa mattina sul circuito di Vallelunga, con i 25 piloti al via pronti a lottare fino all’ultimo millesimo pur di aggiudicarsi la migliore posizione in griglia di partenza.

Alla fine dei 25 minuti della sessione di qualifiche, a spuntare il miglior crono è Eric Brigliadori, ventenne romangolo portacolori del team di famiglia BF Motorsport: l’autore della doppietta di Misano si rivela così anche a proprio agio anche sul circuito di Vallelunga.

A 2 decimi si piazza un altro Under 25: Alessandro Giardelli, sulla Honda di MM Motorsport, anche lui rookie del TCR Italy.

Terzo tempo per un pilota che i 25 anni li ha superati da poco: Felice Jelmini, sulla Hyundai, che all’ultimo giro utile ha messo a segno il proprio miglior tempo.

Il campione in carica e leader della classifica provvisoria Salvatore Tavano si è assicurato invece la quarta casella della griglia di partenza, con la  CUPRA della Scuderia del Girasole.

Bene, in questa tappa di Vallelunga, le Honda di MM Motorsport, che sono ben quattro: le prime due in griglia oggi pomeriggio sono quelle di Jacopo Guidetti e di Max Mugelli, che monopolizzano la terza fila.

Nono tempo per Marco Pellegrini sulla Hyundai del team Target, che questo weekend sembra non aver ancora trovato il giusto feeling che lo ha proiettato in seconda posizione in classifica di campionato

Per quanto riguarda le TCR DSG, miglior crono per Eric Scalvini su CUPRA della Scuderia del Girasole davanti a Michele Imberti su CUPRA di Elite Competizioni. Alle loro spalle si sono piazzati Riccardo Romagnoli, su Golf, Matteo Poloni su Audi e Carlotta Fedeli.

Così in TV

Il TCR Italy tornerà in scena questa pomeriggio - sabato 19 settembre - alle 17.50 con gara1, mentre gara2 è in programma per domani, domenica 20 settembre, alle 16.35.

Entrambe le sfide saranno trasmesse in diretta TV su MS Motor TV - canale 228 di SKY – e in streaming sul sito www.acisport.it/tcritaly/ e sulla pagina Facebook del campionato www.facebook.com/tcritaly.

Classe LMDh, svelate nuove caratteristiche