E’ iniziata nel segno di Dani Sordo l’edizone 2020 del Rally Italia Sardegna. Il pilota spagnolo della Hyundai si è infatti aggiudicato 4 delle 6 prove della prima tappa che ha chiuso in testa con un vataggio di 17”4 sulla Ford Fiesta di Teemu Suninen, 35”2 sul compagno di squadra Thierry Neuville, 36”0 su Sébastien Ogier (Toyota Yaris) che precede il coéquipier Elfyn Evans staccato di 51”9. Sordo è stato il vero mattatore di questa giornata d’apertura, ed era contento all’arrivo dell’ultimo crono di Tergu.

“Tutto bello – ha commentato – ma è solo il primo giorno e dobbiamo continuare così”. Seccato era invece Ogier. “Queste regole stupide ci hanno penalizzato davvero, abbiamo perso ben 17” in due prove per la polvere”.

Nel frattempo Tanak è staccato di quasi due minuti per un problema ad una sospensione accusato questa mattina ed è settimo alle spalle di Loubet, mentre Fourmaux è in testa al Wrc 2 e Solberg al Wrc 3.

La seconda tappa di domani prevede altri 101,69 km cronometrati con le prove ripetute due volte di Monte Lerno e Coiluna a cui si aggiungeranno ancora nel pomeriggio i crono di Tergu e Castelsardo. Infine domenica 11 la classica tappa finale che sarà di 41,90 km cronometrati, con le speciali di Cala Flumini e la power stage dell’Argentiera ripetute due volte, confermata per il quinto anno consecutivo per la sua bellezza.

Porte chiuse, diretta in TV

Ricordiamo che il Rally Italia Sardegna si sta svolgendo a porte chiuse, ma per permettere ai tifosi di seguire lo stesso la competizione è stata potenziata la copertura mediatica. L'appuntamento per gli appassionati è sul canale nazionale di RAI Sport, che ha in programma tre dirette e una differita.

Per il sabato 10 ottobre diretta tv alle 8.35 per la PS8 “Coiluna-Loelle” e alle 16.05 per la PS11 “Sedini-Castelsardo” 2. Per domenica 11 ottobre in programma la diretta alle 9.05 della PS14 “Sassari-Argentiera”, prova che alle 12.08 sarà ripetuta come power stage finale del rally, e che RAI Sport trasmetterà in differita lunedì 12 ottobre alle 16.15. In programma anche due collegamenti con i Tg Sport visibili su Rai 2 sia per sabato e domenica in onda alle 18.30

WRC, il Mondiale si chiude a Monza

Questa la classifica dopo la prima tappa:

1.Sordo in 1h12’40”9
2. Suninen a 17”4
3. Neuville a 35”2
4. Ogier a 36”0
5. Evans a 51”9
6. Greensmith a 1’07”1
7. Loubet a 1’33”5
8. Tanak a 1’53”7