Formula 1, l'Halo serve: sì, a nascondere i caschi

Formula 1, l'Halo serve: sì, a nascondere i caschi

La già controversa e contestatissima struttura di protezione in più rende quasi invisibili i colori delle calotte. Proprio non è possibile immaginare di meglio?

Presente in

27 febbraio 2018

Sul fatto che qualcosa si dovesse fare per la protezione della testa dei piloti, niente da dire. Sul fatto che la misura di sicurezza fosse urgente e indifferibile, pure. Sul fatto che Halo sia la sola e definitiva risposta, tante cose da dire. 

Halo non è la soluzione, ma solo un frettoloso e opinabilissimo rattoppo.

Halo non impedisce al pilota d’essere colpito da detriti di piccola e media entità. Halo, che è una gabbia, rischia in situazione d’estrema emergenza d’intrappolare il pilota nell’abitacolo. Halo limita grandemente la visibilità e disturba la focalizzazione.

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi