L'editoriale del direttore: Pure Wolff vuole una Ferrari migliore

L'editoriale del direttore: Pure Wolff vuole una Ferrari migliore

In attesa di un lampo del Cavallino, dentro giornate di piombo, non resta che godersi il momento bello che l’Italia da corsa vivrà nei prossimi due fine settimana: prima Monza, poi Mugello - con 3mila spettatori - eGp Mo infine Imola

Andrea Cordovani

1 settembre 2020

Come gruppi di pensionati seduti davanti al cantiere dei lavori in corso il popolo rosso guarda e scuote la testa sempre più sfiduciato e rumoreggiante. La Ferrari col fiatone e la sola forza di volontà a sostenerla in questo momento, seguita a scavare nel tunnel della crisi in attesa di trovare il fondo negli inferi di una stagione che lascia sgomenti.

A Spa Vettel ha chiuso 13° e Vettel si è piazzato 14°: davanti alle Rosse anche l’Alfa-Sauber di Raikkonen. Dovete avere pazienza c'è scr


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi