Torna la potenza elettrica nella Capitale. Dopo l'annullamento dell'ePrix di Roma dello scorso anno a causa della pandemia covid, per questo Mondiale 2021 la Formula E raddoppia. Saranno infatti due le gare che si correranno a Roma il prossimo sabato 10 e domenica 11 aprile per il Round 3 e Round 4 della competizione internazionale. La cornice sarà come sempre il circuito dell'Eur, che avrà un nuovo layout, e che promette di regalare un nuovo spettacolo al campionato 100% elettrico.

L'unica tappa italiana della Formula E

Virginia Raggi, la sindaca di Roma, si è detta nuovamente soddisfatta di poter ospitare nuovamente la Formula E e poter promuovere nella Capitale la mobilità green: "Un doppio appuntamento con lo sport d'emozione e con la mobilità sostenibile. Stiamo lavorando da anni per rendere Roma protagonista della mobilità alternativa e stiamo intervenendo in maniera trasversale in modo che la sostenibilità possa diventare il parametro su cui costruire il nostro futuro. L'evento Formula E, che rinnova il patto con la nostra città come unica tappa italiana anche nei prossimi anni, è la testimonianza che anche i grandi eventi possono essere green e contribuire a costruire città migliori. Ringrazio gli organizzatori e gli uffici di Roma Capitale per aver lavorato a questo obiettivo comune pur in un periodo così difficile”.

Entusiasmo anche da parte di Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi Eventi cittadini: "La decisione della FIA e della Formula E di raddoppiare la data della tappa romana costituisce una conferma per Roma Capitale che abbiamo lavorato in questi lunghi mesi nella direzione di garantire la migliore pianificazione tenendo conto di tutti i possibili scenari e dell’evoluzione del quadro pandemico e delle misure restrittive. Ringrazio il mio Staff e gli uffici per l’ottimo lavoro svolto in sinergia con tutti gli attori coinvolti in un contesto di difficoltà e incertezza che ha reso tutto più complesso ma ha portato la nostra città ad essere esempio a livello internazionale di efficienza e rinascita".

Renato Bisignani, General Manager Formula E, ha ringraziato tutti: “Siamo entusiasti di tornare a Roma con un doppio appuntamento. A nome di tutta la Formula E vorrei ringraziare la Sindaca Raggi, l’Assessore Frongia e l’intera amministrazione capitolina per aver dato ulteriore prova di continuare a credere in questo evento. L'aggiunta della seconda gara non avrà alcun impatto sulle tempistiche delle procedure di smantellamento del circuito né sulle restrizioni al traffico. L'annuncio di oggi ribadisce la rilevanza strategica dell'Italia e di Roma per l'intera competizione. I team e i piloti sono entusiasti della decisione, a conferma che quella dell'EUR è una delle piste preferite dell’intero campionato, quest’anno ancora più emozionante grazie alle modifiche che abbiamo apportato”.