Andretti: Non si può chiedere di più

Andretti: Non si può chiedere di più
Il campione del ’78 prosegue la seconda parte dell’intervista confermando come per lui non si possa chiedere di più da questa stagione

15 agosto 2014

Prosegue l’intervista con Mario Andretti: dopo aver parlato qui delle monoposto 2014 con relative tecnologie, nonché della situazione piloti in Mercedes, il campione italo-americano del 1978 parla anche delle rivelazioni di quest'anno. Confermando come questo campionato lo stia davvero entusiasmando, tanto da non voler desiderare nulla di più per il resto della stagione.

Un Ricciardo davvero favoloso

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi