F1, Alonso: “Non è cambiato niente”

F1, Alonso: “Non è cambiato niente”
Radio box lo dà sicuro alla McLaren ma lui non dà indizi: “È una decisione mia, e qualcosa ultimamente ha rallentato il processo”

30 ottobre 2014

Dal nostro inviato ad Austin (Usa): Alberto Antonini Fernando Alonso ha firmato per la McLaren-Honda dopo il Gp di Russia. È la voce di radio box, e per una volta non sono solo chiacchiere. Ma di ufficialità, per ora, niente. Ci sono accordi commerciali ancora da rispettare, e anche Ferrari ha le mani legate per un comunicato - il contratto di Vettel - che porterebbe tutta l’attenzione sulla Scuderia nel week end americano tanto caro a Marchionne. Succederà qualcosa nel week end? Al momento, le probabilità sono del 30 per cento. Intanto Alonso parla da ferrarista, parla di “priorità sull’analisi della pista, sulle prestazioni”, p

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi