GP Spagna, Renault: telaio nuovo e tanti aggiornamenti

GP Spagna, Renault: telaio nuovo e tanti aggiornamenti
La terza scocca è destinata a Palmer. Novità sulle ali, poi nei due giorni di test prove di motore evoluto e altre componenti

9 maggio 2016

In casa Renault sono reduci dal primo arrivo a punti con Magnussen, in Russia, e al tempo stesso consapevoli che ripetersi a Barcellona, in condizioni di gara normali, sarà molto difficile. Martedì e mercoledì, poi, sarà la volta dei test, con Ocon ad affiancare il pilota danese ma, soprattutto, il test della power unit evoluta che è attesa al debutto in Canada. Prima, ci sarà da affrontare un week end di gara che riporta la scuderia sul palcoscenico dei test invernali. Tre mesi dopo, si attendono ancora prestazioni convincenti da parte di Jolyon Palmer, “messo a confronto” nelle libere in Russia con Sirotkin

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi