Miami e Arabia Saudita. Si prospettano essere due le novità in calendario dal 2021 per la Formula 1. E se intorno a Miami il progetto ha tratti già ben delineati, dopo aver superato l’opposizione dei cittadini, sullo svolgimento di un Gran Premio in Arabia Saudita si registrano nuovi indizi.

Le discussioni tra Liberty Media e i rappresentati dello Stato arabo sono in corso da tempo, secondo quanto riporta lo Sportsmail adesso si sarebbe sul punto di definire i tempi per l’ingresso.

C’è anche il placet del Bahrain, organizzatori del Gran Premio a Sakhir che detengono una sorta di “clausola di gradimento” - riconosciuta da Bernie Ecclestone - sullo svolgimento di altre gare di F1 nei paesi vicini.

Eventi sportivi per l'immagine

Arabia Saudita impegnata in investimenti rilevanti sul piano di sviluppo Vision 2030, mirato a sviluppare una diversa percezione del paese – visto non esattamente come un campione di libertà e diritti civili – e ridurre la dipendenza economica dalle attività di estrazione del petrolio.

Il motorsport è una delle leve sportive da attivare. Dall’esordio con la Race of Champions due anni fa, accompagnata dall’apertura del paese alla possibilità per le donne di guidare; successivamente è toccato alla Formula E correre a Riyadh nel 2018 e 2019, da ultima l’organizzazione della Dakar 2020.

Circuito cittadino a Riyadh o Jeddah 

Dal 2021 la Formula 1 ha già delineato la possibilità di arrivare a correre fino a 25 Gran Premi in un anno, dagli attuali 22. L’ingresso di Miami e dell’Arabia Saudita porterebbe a 24 il totale, con l’interrogativo legato ai piani su Barcellona e il GP di Spagna, il cui contratto andrà ridiscusso quest’anno.

Per un circuito permanente a Riyadh potrebbe essere necessario attendere il 2022, così le due opzioni provvisorie, per una gara già nel 2021, ruotano intorno a un evento organizzato a Jeddah o Riyadh, su un tracciato cittadino, secondo le anticipazioni del Daily Mail.

L’affare del quale discutono Arabia e Formula 1 è indicato avere un valore di oltre 58 milioni di euro a stagione.

Le novità tecniche e sportive del 2021