Arriva la sorpresa che non t’aspetti, a metà giornata dei test di Barcellona. Robert Kubica firma il miglior tempo su Alfa Romeo, girando in 1’16”942 poco prima delle 12:30. Un run veloce su gomma morbida C5 per il pilota polacco, stamani al volante prima di cederlo a Kimi Raikkonen, in azione dalle 14:00.

Segui la diretta dei test

Alfa C39 che ha introdotto un’ala anteriore leggermente rivista.

Kubica tradito dalle basse temperature in apertura di sessione e finito in un innocuo testacoda in uscita dall’ultima variante.

Ferrari, novità aero

Seconda sessione di test dalla quale si attendono risposte chiare, sullo stato di forma della Ferrari anzitutto. E Vettel ha portato in pista alcune novità aerodinamiche, come un’ala posteriore caratterizzata dal piano principale a cucchiaio. In Ferrari si è lavorato sugli assetti, senza ricercare ancora la prestazione.

Seb ha utilizzato prevalentemente gomme medie C3, dopo 6 giri nella prima ora su gomma dura. Un programma corso via senza particolari problemi, da registrare un testacoda sulla veloce curva 6 nel settore centrale, senza conseguenze per la monoposto.

Lo sporco portato in pista ha portato all’esposizione della bandiera rossa, una seconda poco dopo, alle 11:39, è stata causata dallo stop di Nicholas Latifi, con la Williams appiedata da un problema alla power unit.

Hamilton prova il passo su C2

Un’interruzione che ha inciso sullo stint lungo, su gomma dura C2, condotto da Lewis Hamilton, 17 giri molto rapidi e costanti, sull’1’19” con alcune puntate sull’1’20” alto. Prima dell’assolo di Kubica, Lewis aveva fissato il giro di riferimento in 1’17”753 con gomma C2, migliorato alle 12:38 in 1’17”562 con un set nuovo.

Il passo da 1'19", sebbene un po' meno costante, è stato replicato nel run conclusivo, con la stessa gomma utilizzata per realizzare il miglior giro personale.

Red Bull e AlphaTauri lunghi stop

Più problematica è stata la sessione di Red Bull e AlphaTauri, con Albon e Gasly usciti dal box per svolgere il programma di giornata solo alle 11:55, giri di installazione a parte. Per Albon, Red Bull ha comunicato un problema alla sospensione da risolvere, sulla monoposto di Gasly, invece, verifiche su un condotto “ballerino”, interventi che hanno interessato il retrotreno della AT01.

Albon conclude con un interessante giro in 1’17”550 su gomma C2 a 18 minuti dalla chiusura del turno mattutino. Gasly con gomma morbida si ferma a 6 decimi da Kubica

Si conferma nelle posizioni buone della classifica Racing Point, Stroll ha girato in 1’17”787 con gomma C3, arrivato al limite della seconda ora di attività.

Al pomeriggio assisteremo a un avvicendamento pressoché totale dei piloti in azione. Ritroveremo Bottas, Leclerc, Raikkonen, Perez, Norris, Russell, Kvyat e Verstappen al volante delle rispettive monoposto, solo Grosjean continuerà il lavoro sulla Haas.

I tempi dei test a Barcellona

Tempo

Gomma

Giri

Kubica

1’16”942

C5

50

Gasly

1’17”540

C4

25

Albon

1’17”550

C2

29

Hamilton

1’17”562

C2

89

Stroll

1’17”787

C3

43

Vettel

1’18”113

C3

84

Ricciardo

1’18”214

53

Sainz

1’18”211

46

Latifi

1’18”300

48

Grosjean

1’18”670

42