Parliamo appena di prove libere 1, ma la Mercedes fa già paura. Inizio di week-end subito al top per le frecce nere, con Hamilton al vertice davanti a Bottas. Terzo tempo per Perez, Ferrari al 6° e 7° posto.

Hamilton: "Pista adatta alla Red Bull"

Che tempi con la gomma bianca!

Complice anche il meteo, con un leggero rischio pioggia (ed una leggera pioggia effettivamente c'è stata, anche nel finale di sessione), i campioni del mondo hanno impostato il programma di lavoro su binari differenti, spingendo più del solito nella prima sessione. Ne sono usciti dei tempi ottimali per le W11, con Hamilton che ha chiuso in 1'16"003 stabilito con gomme dure (!), mentre Bottas si è fermato ad appena 86 millesimi ma con gomma media. Per dare un'idea, nelle Fp1 del Gp d'Ungheria 2019 il miglior crono di Lewis fu di 1'17"233. Differenti le condizioni ambientali rispetto ad allora (oggi nuvole e temperatura più bassa rispetto alle medie di Budapest di questi tempi), ma la miglior prestazione della mattina ungherese conferma una Mercedes in palla.

Ricciardo chiede spiegazioni per l'attacco di Stroll

La top ten

Fine settimana non ancora finito ovviamente, anche perché si attende la risposta Red Bull nella sessione pomeridiana, con un Verstappen che con le rosse ha incontrato un po' di traffico ("battibecco" con Latifi) ed una Ferrari ancora alle prese con prove sui pezzi nuovi. Dietro le Mercedes hanno chiuso nell'ordine Perez, Stroll, Ricciardo, Vettel (+1"235), Leclerc (+1"401), Verstappen (+1"432), Norris ed Ocon, che chiude la top ten.

Vettel, sul futuro niente ancora è deciso

Subito prove di passo gara

Nel finale di sessione squadre già al lavoro nell'ottica della domenica, con simulazioni di passo gara. Le Mercedes si sono confermate velocissime con Hamilton che ha stampato un 1'20"3 in assetto da gara con gomme dure che conferma una W11 perfettamente a suo agio su questa pista. Molto bene anche Bottas, costante sull'1'20"1 con pneumatici di mescola media. La Red Bull invece ha optato per le più prestazionali C4, con la squadra che ha però subito riscontrato un notevole degrado con questa gomma. Appuntamento per le ore 15 per le Fp2.

La classifica del primo turno di prove libere