Sesto tempo nelle libere 2 del Gp di Spagna per Charles Leclerc, in un fine settimana che fino ad adesso ha visto il gruppo di mezzo molto ravvicinato. Dopo le Mercedes e Verstappen, tutti gli altri sono molto vicini, motivo per cui non si può sbagliare, né in qualifica né in gara.

Gp Spagna, Fp2: cronaca, tempi e passi gara

Fattore caldo

Leclerc ha raccontato così il suo venerdì: "La simulazione di qualifica non era male, dobbiamo trovare un po' di passo, ma per ora è andata abbastanza bene. E' molto difficile fare una comparazione con i test invernali, perché le temperature sono davvero molto diverse. In macchina non fa così caldo, perché c'è almeno un po' di aria che circola, ma nei box è un incubo, sembra una sauna, fa molto molto caldo".

Abiteboul: "Racing Point dovrebbe perdere tutti i punti"