I rumours sono circolati negli ultimi giorni, dopo la vittoria ottenuta a Monza: Mick Schumacher al Mugello al volante di una Formula 1 nelle prove libere del venerdì. Non sarà così, secondo le ultimissime smentite prodotte da Alfa Romeo, team al quale era stato accostato Schumacher.

Su un circuito inedito per la Formula 1 è peraltro logico che tutte le squadre vogliano offrire ai titolari il massimo del tempo disponibile per prendere le misure a un circuito impegnativo e sul quale trovare il feeling.

Mercato piloti, Szafnauer esclude l'arrivo di Vettel

Domenical l'esibizione della F2004

Tuttavia, non sarà solo al volante della Formula 2 che vedremo Mick Schumacher. Come già avvenne a Hockenheim lo scorso anno, dove guidò la F2004 di papà Michael, al Mugello è attesa la replica, domenica prima del via al GP della Toscana – Ferrari 1000.

Sarà una delle iniziative che porteranno al via della gara alle 15:10, seguita dall’esibizione Ferrari 1000 GP Grid Show, la consegna del Tricolore dal cielo – a opera dei paracadutisti – e (ancora da confermare) lo spettacolo degli Eurofighters in volo.

Sabato la grande festa Ferrari a Firenze

Questo per quanto attiene l’attività in pista domenica, a conclusione di un week end che vedrà sabato sera alle 21:00 Firenze e Piazza della Signoria teatro nel quale andrà in scena la festa Ferrari.

GP Toscana, Verstappen: Mugello fantastico, San Donato la preferita

Un appuntamento trasmesso in tv da Sky Sport, sul sito della Ferrari e con la possibilità per un numero contingentato di persone – circa 500 gli accessi ammessi in piedi, altrettanti a sedere intorno al palco approntato in piazza -.

Ferrari di ieri e di oggi in mostra, le più importanti monoposto della storia insieme alla gama di Rosse stradali e un esemplare unico, speciale nella livrea celebrativa – che verrà battuto all’asta da Sotheby’s e il ricavato devoluto in beneficienza dal Comune di Firenze - , tutti esposti anche nella giornata di domenica.