Un venerdì incoraggiante, forse il migliore della stagione, ma sempre meglio non farsi troppe illusioni. Charles Leclerc ha portato a casa il 4° tempo nelle Fp2 ed è moderatamente soddisfatto, ben consapevole che con pochi riferimenti sul passo gara meglio andare cauti.

GP Portogallo, Fp2: cronaca e tempi

Il posteriore scivola? Meglio!

Intervistato da Sky, Leclerc ha detto: "Mi è sembrata una giornata piuttosto positiva, ma aspettiamo e vedremo, non abbiamo girato molto con tanto carico di carburante e con le gomme normali, abbiamo girato con le gomme prototipo. Girare col pieno è stata la nostra debolezza nell'ultima gara, scopriremo domenica quanto siamo forti, ma il passo per le qualifiche è sembrato promettente. La pista era estremamente scivolosa, il posteriore della macchina si muoveva ovunque, ma questo per me rende le cose ancora migliori. Il circuito in sé è fantastico, mi ci sono voluti parecchi giri per entrare nel ritmo perché non vediamo il punto di corda delle curve".