Dopo Imola, in calendario è atteso l’inserimento del GP del Portogallo a Portimao, nella casella del 2 maggio rimasta libera in un programma della stagione 2021 più che mai “dinamico”. Fluido, per dirla con le parole di Stefano Domenicali, nel quale l’evoluzione della pandemia e le limitazioni all’ingresso in alcuni Paesi detteranno l’agenda alla Formula 1.

Horner: Perez un animale da gara, farà meglio di Albon

A dirsi pronti per un’eventualità che li rimetta in gioco, si dicono i vertici dell’Automobil club tedesco, a sostenere la candidatura del Nurburgring o di Hockenheim, se necessario a riempire dei vuoti da defezioni dei GP in calendario.

Il fattore sorpresa

“Probabilmente assisteremo a un paio di sorprese ancora relativamente la calendario di F1 nel 2021. Come negli anni scorsi, siamo pronti nuovamente, da organizzatori del GP di Germania, a supportare Liberty Media con un possibile GP in Germania, a Hockenheim o al Nurburgring”, sono le parole del segretario generale dell’AvD, Linden, all’agenzia di stampa DPA.

Le vicende che lo scorso anno portarono all’organizzazione del GP al Nurburgring, anziché a Hockenheim, furono legate anzitutto alle diverse limitazioni in essere per la presenza del pubblico a manifestazioni sportive, con la gara all’ombra della Nordschleife che potè ospitare un ridotto numero (20.000) di spettatori. 

Nei giorni scorsi, proprio dal Nurburgring confermavano la disponibilità a subentrare in calendario, “siamo fondamentalmente disponibili a discutere con la F1, lo scorso anno fummo molto felici e dimostrammo di poter ospitare un Gran Premio con un breve preavviso. Finora non abbiamo sentito nessuno dalla F1, vedremo cosa accadrà”, le parole riportate da f1-insider.

“Alzate di mano” che si inseriscono in un quadro in cui la F1 e gli organizzatori di gare su circuiti cittadini, nello specifico Monaco, si sono affrettati a smentire ogni ipotesi di cancellazione delle suddette gare.

Calendario di Formula 1 2021

n.b. - le date sottolineate sono variazioni rispetto alla stesura originaria

21 marzo

Australia

Melbourne

28 marzo

Bahrain

Sakhir

18 aprile

Emilia Romagna

Imola

2 maggio

Da confermare

Da confermare

9 maggio

Spagna

Barcellona

23 maggio

Monaco

Monaco

6 giugno

Azerbaijan

Baku

13 giugno

Canada

Montreal

27 giugno

Francia

Le Castellet

4 luglio

Austria

Spielberg

18 luglio

Gran Bretagna

Silverstone

1 agosto

Ungheria

Budapest

29 agosto

Belgio

Spa-Francorchamps

5 settembre

Olanda

Zandvoort

12 settembre

Italia

Monza

26 settembre

Russia

Sochi

3 ottobre

Singapore

Singapore

10 ottobre

Giappone

Suzuka

24 ottobre

USA

Austin

31 ottobre

Messico

Città del Messico

7 novembre

Brasile

San Paolo

21 novembre

Australia

Melbourne

5 dicembre

Arabia Saudita

Jeddah

12 dicembre

Abu Dhabi

Yas Marina