Ottavo e battuto per la prima volta in stagione in qualifica dal compagno di squadra. Non il miglior sabato possibile per Charles Leclerc, che però non perde la fiducia in vista di domani, considerando che scatterà con la gomma media, buona per il primo stint.

Rivivi le qualifiche di Portimao

Complimenti a Carlos

Ai microfoni di Sky, il monegasco della Ferrari ha commentato: "Oggi ho fatto fatica, sono stato molto inconsistente. Di solito in qualifica sono abbastanza fiducioso, ma non oggi. Per fortuna ho fatto un buon giro in Q2 con le medie, e questo spero possa aiutarci domani in gara. Nel Q3 però non sono stato all'altezza, Carlos ha fatto un buon lavoro. Speriamo domani, partendo lui davanti con le soft ed io con le medie, di avere una buona gara. Vantaggi di partire con la C2? Penso innanzitutto il graining, nelle libere è parso un po' più severo sulle morbide rispetto alle medie, anche se un po' si è verificato anche sulle medie. Vediamo domani, ma credo che con le medie sarà un po' più facile gestire il graining".

1 maggio: dolce rivivere Ayrton Senna

Gli avversari di domani

Su chi sarà il pilota più temibile della concorrenza, Leclerc ha risposto: "Siamo tutti molto vicini, se le condizioni saranno queste sarà molto difficile, arriverà davanti chi farà meno errori perché è molto facile perdere la macchina, soprattutto il posteriore si muove tanto. E' difficile indicare un nome, direi quello che farà meno errori".

Bottas: "Bello vedere il lavoro dare i suoi frutti"