Il no, fermo, quando si iniziò a discutere della possibilità di disputare una gara con ordine di partenza a griglia invertita nell'arco del week end, arrivò da Mercedes. Correva il 2019 e si immaginavano possibili format alternativi al week end di gara.

Monza si appresta a mandare in scena il secondo esperimento di Qualifica sprint, perfettibile e in tal senso con le parole di Ross Brawn a immaginare come.

Nel venerdì di un GP d'Italia che celebra la qualifica al venerdì, momento massimo per velocità nell'arco del week end, depotenziato del suo valore, perché valevole solo a definire la griglia di partenza della gara del sabato, si registra la posizione di Mattia Binotto.

Brawn ha ammesso come la F1 debba esaminare quali correttivi apportare, a cominciare dalla definizione delle due griglie di partenza, della Qualifica sprint e del Gran Premio vero e proprio.

Ferrari favorevole alla griglia invertita

Un'unica qualifica del venerdì valevole per entrambe le griglie? O un'idea di ritorno, di griglia invertita? "Mi piace l'idea di una griglia di partenza invertita perché potrebbe essere interessante per lo spettacolo. Nelle primissime fasi di discussione del format della mini-gara, come Ferrari proponemmo la griglia invertita perché penso che, qualunque sia la tua posizione in classifica, apporti dello spettacolo aggiuntivo, ed è importante per i nostri tifosi. È importante per l'intrattenimento che la Formula 1 può offrire", commenta Binotto.

Più rischi più libertà sul budget cap?

Un'inversione della griglia sulle posizioni del mondiale Piloti riporterebbe in auge il tema dei maggiori rischi di incidente, per i piloti di testa costretti a partire nelle retrovie e costretti a rimontare posizioni. E in regime di budget cap è prevedibile che la discussione si sposti sul piano di eccezioni ulteriori per estendere i limiti del tetto di spesa annuo.

Il bello della Qualifica sprint

"Disputare la qualifica al venerdì e avere solo un'ora perché i piloti si preparino, entrando in parco chiuso, è qualcosa di interessante. Mette in discussione l'equilibrio generale della prestazione tra le squadre, perciò sono favorevole, parlando in generale.

Sono piuttosto certo che riusciremo a dare un risposta sui dettagli, ci sono cose migliorabili", ha proseguito Binotto nel corso della conferenza dei team principal.

"Ci sono varie proposte, i piloti vorrebbero che la qualifica del venerdì definisse la griglia della domenica e correre la mini-gara del sabato a griglia invertita sull'ordine del campionato. È comunque presto valutare e decidere, quale che sia l'idea". 

I tempi delle qualifiche