Un sabato di inattività pressoché totale, tra FP3 cancellate ed una qualifica neanche disputata. Max Verstappen ha vissuto un sabato molto diverso dal solito, con un solo giro in pista nella sessione di qualificazione e nessun tempo fatto segnare, dal momento che l'utilizzo della quarta unità motrice, ufficializzato ieri, lo aveva già condannato a partire dal fondo.

Rimontare sarà difficile

L'olandese della Red Bull ha spiegato che, con il meteo che promette di essere clemente per domani, scongiurando pioggia per la gara, girare oggi fosse inutile: "Domani sarà asciutto, partiremo ultimi, abbiamo pensato fosse più sensato risparmiare il chilometraggio del materiale e guardare dai box. Era inutile oggi fare dei giri, non aveva senso. Domani dovrebbe essere asciutto, dipenderà molto dal livello di aderenza, ma sono fiducioso che la nostra scelta sull'assetto della macchina sia quella giusta. Sorpassi? Non è semplice, i valori del centro gruppo non sono lontani dai nostri ora, spero comunque di prendere dei punti. Difficile però dire in quale posizione potremo finire, tante cose possono accadere, lo scopriremo domani".