Alonso favorevole all'espansione negli USA della F1

Alonso favorevole all'espansione negli USA della F1© Getty Images

Il mercato ha un bacino di pubblico enorme al quale attingere e la Formula 1 andrà ad ampliare la presenza. Las Vegas e Indianapolis sono le candidate a lungo oggetto di rumours, Fernando accoglie positivamente i possibili sviluppi

Presente in

Redazione

21 ottobre

L'interrogativo è legato alla formula con la quale procederà l'espansione della Formula 1 negli Stati Uniti (alternanza di gare o meno), non tanto sul "se" questa avverrà. Il prossimo anno toccherà a Miami ospitare un Gran Premio, su un circuito ricavato intorno allo stadio della squadra dei Dolphins. Manca contesto, storia, manca tradizione, si dirà. 

Argomenti ai quali contrapporre validissime tesi di gare-evento, un business dell'intrattenimento e un mercato potenziale che per popolazione andrebbe confrontato con l'intera Europa.

Nel week end del GP degli USA a Austin è indicata in arrivo una delegazione da Las Vegas, per seguire da vicino il prodotto Formula 1, verosimilmente, discutere con i vertici di un possibile Gran Premio nel 2023.  Così indicano i rumours più recenti.

Lewis vs Max lo spot che serve

Dopo Austin, dopo Miami, una terza gara per radicare la presenza della F1 negli USA, senza dimenticare le velleità di Indianapolis. L'onda della serie prodotta da Netflix ha aiutato a creare una base di osservatori, tifosi ai quali presentarsi domenica con una lotta per il titolo nel pieno del confronto. È la storia da "vendere". Hamilton contro Verstappen.

Fernando dice sì

Favorevole a un'espansione ulteriore della categoria negli States si è detto Fernando Alonso, parlando proprio da Miami, a margine di un evento con il proprio marchio di abbigliamento.

"Non vedo problemi in un un'espansione della F1. Gli Stati Uniti sono probabilmente l'obiettivo più grande per la Formula 1, adesso che Liberty ha in mano lo sport.

Ci sono indiscrezioni che potrebbe avvenire in diverse sedi, a Las Vegas o Indianapolis o chissà dove, vedremo, un passo per volta", il commento di Alonso. "Intanto, facciamo un bel Gran Premio a Miami il prossimo anno. Sono entusiasta di essere qui, sarà una delle migliori gare dell'anno. È un evento nuovo, una nuova città, penso che molta gente della F1 scoprirà Miami per la prima volta".

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi