Settimo al via per una penalità, secondo sul traguardo con il punto aggiuntivo del giro veloce. Per Max Verstappen viste le prestazioni di Mercedes e Red Bull può andare bene così, al termine di un GP del Qatar in cui è servito soprattutto limitare i danni. Ora all'olandese restano 8 punti da difendere in classifica da Hamilton.

Max ha apprezzato il nuovo circuito

A fine gara Verstappen ha guardato il bicchiere mezzo pieno: "La nostra posizione di partenza comprometteva un po' la gara, ma siamo partiti molto bene, sono risalito rapidamente al 2° posto e alla fine è stato positivo aver fatto giro veloce. Sarà difficile fino alla fine, oggi va bene così.  La pista è molto divertente per un pilota, molto rapida, le gomme hanno tenuto abbastanza bene sulla nostra macchina, è stato bello. Mi sento bene, sarà una battaglia serrata fino alla fine".

Lewis troppo lontano dopo la rimonta

Ai microfoni di Sky ha poi aggiunto: "Sapevo che sarei stato penalizzato, non ricevo mai regali. Non so cosa ho fatto di sbagliato, forse è per via della mia faccia... Comunque è andata come è andata, ho cercato di fare la mia gara mantenendo la concentrazione, sono partito molto bene, ho fatto un bel primo giro ed ho recuperato rapidamente, ma a quel punto il distacco da Lewis era già troppo grande. Ho fatto io il giro veloce, forse qualcosa per Mercedes è andato storto. Mi sono divertito, pista bella su cui guidare. E' stato un weekend complicato anche al di là della penalità. Primo match point in Arabia Saudita? Non ci penso, ancora tanti punti in palio".

La classifica Piloti