Ricciardo-Red Bull, ufficiale il ruolo di tester e terzo pilota

Ricciardo-Red Bull, ufficiale il ruolo di tester e terzo pilota© M.Thompson/Getty Images

Un anno dietro le quinte per Ricciardo, che passerà in Red Bull lavorando al simulatore e a supporto del team. Dovrà costruire il ritorno a un ruolo da titolare nel 2024

Fabiano Polimeni

7 giorni fa

Pilota al simulatore, tester, terzo pilota e, per il ritorno a casa Red Bull, anche impegni nelle esibizioni al volante delle vecchie RB. Così a Milton Keynes è stato ufficializzato l'ingaggio di Daniel Ricciardo.

Ritrova un ambiente salutato sbattendo la porta, bravo lui a correre sui valori di Max Verstappen, che era un altro Max nel 2018. Otto vittorie all'attivo, sette sono state con Red Bull, una con l'esperienza assai deludente in McLaren, come anche gli anni passati in Renault dal forte pilota australiano.

Nel week end di Abu Dhabi lo scenario 2023 era chiaro, anticipato da Helmut Marko. Tra le richieste di Ricciardo a Red Bul


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi