L'editoriale del Direttore: Gianni Agnelli, quanto manca l'Avvocato!

L'editoriale del Direttore: Gianni Agnelli, quanto manca l'Avvocato!

Vent'anni fa se ne andava Gianni Agnelli, personaggio unico e appassionato di auto e di corse. Dalla Formula 1 ai Rally, dalla Fiat a Schumacher, ecco il suo ricordo

Andrea Cordovani

7 giorni fa

24 gennaio 2003 - 24 gennaio 2023. Venti anni senza Gianni Agnelli sono una voragine dentro alla quale è scomparso un mondo. Quattro lustri famelici che si sono inghiottiti l’impossibile, ribaltando vita e prospettive. Venti anni senza l’Avvocato visti oggi sembrano un trapassato remoto che fa soprattutto riflettere se si pensa che lui ha sempre incarnato un modello di modernità, sempre lanciato nel futuro. Rimettere insieme i pezzi del puzzle di questa irripetibile storia fa tornare indietro nel tempo. E per rimarcare la distanza basti pensare che il giorno in cui il Commendatore cedette la Ferrari all’Avvocato nel 1969, la firma del con


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 15,99 € 42,00

Abbonati ora

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi