La pioggia che ha spezzato in due fasi la sessione ha reso meno indicativa del solito questa fase delle prove libere. Di fatto resta davanti anche stavolta Rosberg, nonostante abbia abortito il giro finale con le gomme morbide dopo aver segnato due intertempi record. E comunque 19 millesimi lo separano da Hamilton 2°. Ottimo 3° è Hulkenberg staccato di 6 decimi a precedere Vettel 4° per 9 millesimi. C'è comunque da sottolineare come il ferrarista, prima di finire in testacoda per un problema in frenata, avesse puntato a prove sulla distanza nei minuti finali. Quelli che hanno al contrario permesso a Raikkonen di salire da penultimo a 8°, dopo che non aveva sfruttato la pista prima della pioggia per via di un'uscita.
Fra le due Ferrari troviamo i "Tori" con Ricciardo, Sainz e Verstappen racchiusi in poco più di 1 decimo, mentre la prima delle Williams, quella di Bottas, è al 9° posto dietro Raikkonen di 6 centesimi, a precedere le due McLaren di Button e Alonso nell'ordine e quindi l'altra FW38 di Massa, 12° a 1"2 dal vertice. In ogni caso, come detto all'inizio, la pioggia ha condizionato la sessione per cui dovremo aspettare l'ultima ora di prove libere per avere riscontri più oggettivi (sempre che non piova), quindi alle ore 11 di domattina.

Qui tutti i riscontri cronometrici delle prove di oggi.

La cronaca "live"

ore 15.15 - La pista migliora e permette di passare alle gomme slick, ma non talmente da consentire di ritoccare i tempi se non per Raikkonen che sale ottavo, ma in precedenza era finito fuori pista.

ore 15.00 - Quasi tutti hanno ripreso a girare sulla pista che va asciugandosi e permette di girare con le gomme intermedie verdi. Grande assente è Hamilton, mentre gli altri hanno girato anche sotto 1'20" ma sempre almeno 10 secondi più lenti rispetto ai primi minuti.

ore 14.45 - La pioggia ha smesso e con la pista ancora bagnata il primo a rientrare è Ricciardo, con gomme intermedie verdi. Non sembra siano necessarie le Rain blu anche perché non vi sono tanti punti con acqua accumulata e pozzanghere.

ore 14.30 - Continua a piovere piuttosto forte e non c'è nessuna novità da Spielberg.

ore 14.20 - Piove molto intensamente, con forte vento, soprattutto nella zona finale della pista. Tutti i piloti sono rientrati ai box, e alcuni non sono riusciti ad evitare il testacoda arrivati nella zona bagnata con le gomme slick, come Perez nonostante stesse rientrando in pitlane. A giochi fermi abbiamo Rosberg che precede Vettel, Ricciardo, Hulkenberg, Hamilton, Alonso, Bottas, Wehrlein, Sainz e Button.

ore 14.10 - Arrivano i primi crono, ma anche la pioggia. Rosberg davanti a tutti in 1'07"967 con gomme supersoft, mentre Hamilton gira con la soft ed è 5° a 1"2. Vettel sale 2° staccato di 6 decimi con Ricciardo 3° a 6 centesimi da lui (entrambi con gomme supersoft). Hulkenberg si porta 4° mentre Raikkonen esce di pista alla curva 5 e resta 21°.

ore 14.00 - Alonso è il primo fra i piloti in coda alla fine della pitlane, che al semaforo verde si affrettano in pista perché si dà il 40% di probabilità di pioggia.

Introduzione

Inizio alle ore 14 per la seconda sessione di prove libere a Spielberg, sempre seguita dalla nostra cronaca diretta sia qui sul web sia sul nostro canale Twitter dedicato @autosprintLIVE.
Vedremo in questa sessione se le curve e l'asfalto nuovo del tracciato austriaco continueranno a rivelarsi difficili, senza perdonare la minima sbavatura di guida, e se i "bump" gialli al di là di certi cordoli continueranno a dare problemi e soprattutto se li daranno pure ad altri piloti oltre a Verstappen. Vedremo anche come si comporteranno nelle simulazioni di gara le gomme ultrasoft, dopo che nella prima sessione di prove si sono dimostrate in grado di completare 23 giri con Rosberg e Sainz.

La cronaca via Twitter