La prima sessione di prove libere a Montreal ha visto un fondo pista davvero ancora molto sporco, con polvere che si alzava visibilissima al passaggio delle monoposto. Dunque i riscontri cronometrici non vanno presi in modo troppo indicativo, ma intanto abbiamo sempre le Mercedes davanti con Hamilton in 1'12"767 e Bottas a 0"147. Molto vicini Leclerc, Verstappen e Vettel, che seguono nell'ordine, però a oltre 9 decimi di distacco. Resta anche da vedere quanto abbiamo influito le nuove power unit su tutte le macchine motorizzate Mercedes.

Tra gli inseguitori svetta però Raikkonen, 6° a soli 4 centesimi da Vettel dopo che Giovinazzi ha finito anzitempo le prove per un testacoda con toccata al muretto di curva 9. Segue 7° Sainz a 28 millesimi, quindi Ricciardo a 1 decimo e mezzo ulteriore. Molto vicini tra loro infine Perez, Magnussen e Norris, racchiusi in soli 74 ms e con l'inglese fuori di pochissimo dalla top ten, mentre gli altri a partire da Hulkenberg sono nettamente più staccati.

Le prove riprenderanno alle ore 20 con la seconda sessione.

I RISCONTRI DELLE PROVE A MONTREAL

La nostra cronaca con Twitter