Di nuovo Ferrari davanti a tutti anche al termine della seconda sessione di prove libere a Spa, però con inversione dei piloti: il miglior crono è infatti di Leclerc in 1'44"123 riuscendo così a precedere Vettel di 0"630. A seguire per un altro paio di decimi troviamo ora Bottas, più veloce di Hamilton di 46 ms.

Ottimo 5° tempo per Perez a soli 0"994 dal vertice: il messicano è stato molto veloce anche nei long run, ma poi si è dovuto fermare per un'avaria, causando l'esposizione della bandiera rossa quando mancavano 3 minuti circa alla fine del turno, e quindi la conclusione anticipata. Errori per Verstappen nel giro "buono", così solo 6°, ma del resto Albon non è andato oltre il 10° tempo.

Le performance della Racing Point vengono confermate da Stroll 8° dietro a Raikkonen, che dunque sembra non avere problemi fisici insormontabili, mentre Ricciardo 9° fa capire che anche la Renault può essere della partita, come pure la McLaren visto che Sainz è appena fuori dalla top ten, 11°. Sembra comunque ci sia ancora parecchio margine nella messa a punto delle monoposto, e lo vedremo concretamente con l'ultima ora di prove libere in programma sabato dalle ore 12, sempre con la nostra cronaca diretta a seguire cosa succede in pista.

I RISCONTRI DELLA PROVE LIBERE A SPA

La nostra cronaca con Twitter