Con Vettel fuori praticamente dall'inizio (sospensione aperta), Leclerc lento e Verstappen che non riesce a concludere l'attacco finale, la Mercedes conquista ad Austin una (ennesima) doppietta che dà a Bottas la vittoria di gara e a Hamilton quella di campionato, per la sesta volta in carriera. Dunque Bottas, Hamilton e Verstappen sul podio e ravvicinati a fine gara, Leclerc invece 4° a oltre 50 secondi sul traguardo, davanti a un Albon risalito dal fondo dopo un urto con Sainz alla prima curva.

Tra "gli altri" Ricciardo ottiene nei primi giri una posizione che gli guadagna il 6° posto finale davanti a Norris, Sainz e Hulkenberg, concretizzando un ottimo risultato complessivo per Renault e McLaren. All'ultimo giro Kvyat supera Perez per l'ultima posizione a punti, ma la direzione di gara ritiene troppo aggressiva la manovra e lo penalizza di 5 secondi che lo retrocedono 12° dietro anche a Raikkonen.

La prossima gara, la penultima della stagione, è quella in Brasile tra due settimane, a San Paolo, sempre con la nostra cronaca "live" a seguire tutto il weekend.

I RISCONTRI DELLA GARA AD AUSTIN

La nostra cronaca con Twitter