Chiusura di campionato in bellezza per Hamilton, che chiude al comando tutti i 55 giri del GP a Yas Marina, ottenendo una vittoria senza discussione né sbavature (giro veloce compreso). Verstappen riprende in gara a Leclerc la posizione che aveva perso al via, finendo 2°. Quindi ultimo gradino del podio per il monegasco, sul quale però pende la segnalazione dei commissari tecnici, che hanno riscontrato prima del via una quantità di carburante imbarcata sensibilmente difforme da quanto dichiarato: vedremo cosa verrà deciso in merito [Aggiornamento: multa di 50.000 euro a Ferrari e posizioni immutate].

Bottas risale dall'ultimo al 4° posto, precedendo Vettel al quale poche cose hanno girato bene in questa gara, comunque davanti ad Albon. La lotta delle retrovie viene decisa negli ultimi giri, con Perez che riesce a scavalcare Norris al 7° posto e Kvyat risalito appena dietro ai due. Ma è con il 10° posto strappato a Ricciardo e Hulkenberg che Sainz riesce ad ottenere il punto che gli garantisce il 6° posto in campionato (su Gasly e Albon).

Così termina la stagione 2019: buon inverno a tutti!

I RISCONTRI DELLA GARA A YAS MARINA

La nostra cronaca con Twitter