1 di 2

Gara


Clicca qui per aggiornare la diretta

Finita: Lewis Hamilton vince il GP dell'Emilia Romanga, Merecedes vince il settimo titolo Costruttori. Quinto Leclerc, Alfa Romeo entrambe a punti


Giro 62: Altro giro veloce di Hamilton.


Giro 60: Hamilton abbatta il muro del 1:17, fa il giro veloce e se ne va.


Giro 59: Dietro le Mercedes, si giocano il terzo posto, Ricciardo, Kvyat e Perez se passa subito Leclerc.


Giro 58: Ripartiti, Hamilton difende la posizione, clamoroso testacoda di Albon dopo aver subito il sorpasso di Perez.. Poi grandissima manovra all'esterno dela Piraltella di Kvyat su Leclerc. 


Giro 56: Ricciardo, Leclerc e Albon non si sono fermati, intanto la SC si allunga. Russel, scadando le gomme, ha perso la macchina ed è andato a muro.


Giro 55: Verstappen ha colpito un detrito, che ha causato la foratura alla posteriore destra. Ecco la causa del suo incidente.


Giro 53: Hamilton deve ricorstuirie il vantaggio, e decide di rientrare per finire la gara a parità di gomma con il compagno di team. Si è fermato anche Vettel


Giro 52: incredibile, SC in pista! Verstappen ha forato ed è fuori! Non è finita la gara, perché Bottas è rientrato per montare la soft


Giro 49: Pit stop per Raikkonen, che esce con la rossa, dietro Russel, davanti a Vettel.


Giro 45: Bottas, dopo il sorpasso, è crollato nella prestazione.


Giro 44: Raikkonen ancora non si è fermato.


Giro 43: Sbaglia Bottas e va lungo alla Rivazza, spalancando la porta a Max Verstappen, che ha concluso un sorpasso da antologia al Tamburello.


Giro 41: Sfortunatissimo Vettel. Sarebbe stato in piena lotta per la zona punti, ma il cambio dell'anteriore destra ai box gli ha fatto perdere 10 secondi. Il tedesco è rientrato in 14esima posizione, dietro Giovinazzi.


Giro 37: Bottas in crisi, Verstappen l'ha messo nel mirino. Sfortunanto il finlandese che, a causa di un detrito, ha danneggiato il fondo e perso prestazione a causa del calo di deportanza.


Giro 34: Vettel sta facendo una signora gara, gestendo alla grande le gomme. Non si è ancora fermato e la zona punti è alla portata. Infatti, sta girando sugli stessi tempi di Leclerc, che ha gomma più fresca.


Giro 30: VSC per togliere la macchina di Ocon. Hamilton si ferma e torna in pista da leader, con un vantaggio di quasi 4 secondi su Bottas.


Gito 29: Ritiro per Ocono mentre Hamilton fa 1:17.5 e guadagna quasi due secondi.


Giro 28: Gran sorpasso all'esterno alla Tosa, di Leclerc su Magnussen.


Giro 27: Altra gara di sostanza per Perez. Precipitato in ultima posizione dopo aver danneggiato l'ala contro Ocon, ora è già quarto. Rientrato ai box, è uscito al settimo posto, davanti a Ricciardo.


Giro 25: Hamilton non si ferma, ma ora ha dei doppiaggi da fare e sta perdendo tempo. In Mercedes vogliono fargli fare altri 10 giri!


Giro 24: In questo momento, quelli che non si sono fermati e sono partiti con la media, stanno girando più veloci di quelli che si sono fermati e hanno montato la bianca. Tra questi c'è Vettel, ora quinto.


Giro 23: Hammer time, giro veloce per Hamilton! Alle sue spalle, Verstappen è in zonda DRS su Bottas che, come sentito per radio, ha un danno al fondo.


Giro 21: Hamilton sta allungando lo stint per passare Verstappen... e anche Bottas?


Giro 20: La mercedes ferma Bottas, non Hamilton che ha trovato il suo passo e sta iniziando a volare. Bottas è rientrato davanti Max.


Giro 19: verstappen ai box per provare l'undercut su Bottas. Messa la gomma Bianca.


Giro 18: prova una strategia diversa Sainz e punta tutto sulle Gialle.


Giro 16: La reazione della Renault ha salvato la posizione di Ricciardo.


Giro 15: Si feramno Ricciardo, Albon e Kvyat.


Giro 14: Leclerc ai box per tentare l'undercut su Ricciardo. Gomma bianca per il monegasco, visti i tempi che sta facendo Perez con questa mescola


Giro 11: Leclerc inizia a guadagnare su Ricciardo, mentre Giovinazzi anticipa la sosta e passa già alle Gialle


Giro 9: Disastro AlphaTauri! Il team di Faenza costretto a far ritirare Gasly!


Giro 7: Dai replay della partenza, si nota come Verstappen sia partito con la vettura fuori dalla piazzola, molto in diagonale, con il muso già puntato vesto Hamilton e il centro della pista: ci sarà un'investigazione?


Giro 7: in partenza, in curva 1, Vettel e Magnussen si sono toccati, con il danese andato in testacoda: l'incidente è finito sotto investigazione


Giro 6: Bottas martella e fa il giro veloce, ma Verstappen non molla, girando solo un decimo più lento.


Giro 4: Il terzetto in testa già sta facendo il vuoto: girano sullo stesso passo, troppo per Ricciardo, staccato di 7 secondi dalla testa.


Giro 1: Bottas scatta bene e conserva la prima posizione, ma ancora meglio fa Verstappen, lesto a passare Hamilton. Ricciardo ha beffato Gasly. Gran partenza anche di Giovinazzi, da 20esimo a 14. Nel mucchio selvaggio iniziale, Perez ha toccato la Renault di Ocon e ha rotto l'ala anteriore.


Partiti!

1 di 2