GP Canada, Wolff: tensioni con Horner e Binotto

GP Canada, Wolff: tensioni con Horner e Binotto© Getty Images

Secondo alcune fonti nella riunione di sabato a Montréal sarebbero volate parole grosse tra Wolff, Horner e Binotto, con il team principal della Mercedes contro gli altri due sul tema porpoising

Christian Horner e Toto Wolff, atto secondo. Con la partecipazione di Mattia Binotto. Dopo un 2021 pieno zeppo di polemiche tra botte e risposte taglienti, i team principal di Red Bull e Mercedes sono tornati a sfidarsi nel fine settimana del GP del Canada, in un incontro che secondo alcune fonti sarebbe diventato infuocato. Un confronto che avrebbe tirato dentro pure il numero uno della Gestione Sportiva della Ferrari, schieratosi al fianco del collega della Red Bull. Tema del contendere, ovviamente, il porpoising.

Hamilton: "Rimbalzi? Max non sa di cosa parlo"

Toni in stile 2021

Le prime indiscrezioni sono state lanciate da Daily Mail e Auto Moto und Sport, testate secondo le quali la riunione di sabato in quel di Montréal sarebbe finita metaforicamente a stracci in faccia. L'incontro verteva sulle direttive Fia riguardanti il porpoising: da un lato Wolff a chiedere interventi, dall'altro Horner e Binotto (leggi qui la presa di posizione del team principal di Maranello), più propensi a lasciare le cose così come sono. Se Horner e Wolff ci hanno abituati a scontri praticamente continui, si tratterebbe della prima volte in cui finisce in mezzo ad una discussione così accesa pure Mattia Binotto. Secondo le fonti si sarebbero raggiunti "toni mai raggiunti prima in una riunione tra team", con un Toto Wolff che avrebbe letteralmente "perso la testa come ad Abu Dhabi 2021", sbraitando come non mai. Le richieste di Wolff, volte "ad evitare un grave incidente dovuto al porpoising", sarebbero state rigettate da Horner ed anche da Binotto, che a quanto pare avrebbe accusato il collega di casa Mercedes di "voler riscrivere i regolamenti".

Mercedes 2023, concetti Red Bull sulla macchina dell'anno prossimo?

C'era Netflix!

Le stesse fonti riportano come a riprendere il tutto ci fossero i cameraman di Netflix, presenti per le registrazioni di Drive To Survive 5, altra fonte di discussione: pare che Horner, a faida iniziata, abbia rinfacciato a Wolff di aver fatto una sceneggiata solo ad uso e consumo delle telecamere. Ammesso e non concesso che certe immagini verranno diffuse, quella del GP del Canada 2022 sarà una puntata certamente da seguire nella prossima serie.


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi