E' ripartito il Super GT, con la prima tappa nel fine settimana del 18 e 19 luglio sul tracciato del Fuji. Ripartenza nel segno della coppia composta da Ryo Hirakawa e Nick Cassidy, vittoriosi con la loro Toyota Supra del team Tom's, che ha festeggiato anche per il secondo posto di Sekiguchi e Fenestraz, mentre sul gradino più basso del podio sono andati Oshima e Tsuboi.

Indycar, gara-2 ad Iowa: vince Newgarden

Per Cassidy anche il giro veloce

Nelle qualifiche Hirakawa e Cassidy si erano presi la pole position fermando il cronometro sull'1'26"550, ed hanno confermato la loro superiorità in gara, correndo praticamente senza rivali. Nei 66 giri del Fuji ha cominciato il neozelandese, campione della Super Formula 2019, che ha poi lasciato il volante della Supra al nipponico, con i due che sul traguardo hanno chiuso con 5" di margine sulla vettura gemella di Sekiguchi e Fenestraz. Una giornata trionfale per la Toyota, che ha monopolizzato la scena: sono state ben sei infatti le Supra nei primi sei posti. I primi degli altri sono stati Hirate e Chiyo, settimi con la Nissan GTR, davanti alla prima Honda NSX dell'equipaggio Nojiri-Fukuzumi. Giro veloce fatto segnare da Cassidy in 1'29"086, prossima gara in programma per l'8 ed il 9 agosto sempre al Fuji.


La top ten

1. Hirakawa-Cassidy (Toyota Supra-Tom's) - 66 giri
2. Sekiguchi-Fenestraz (Toyota Supra-Tom's) + 5"117
3. Oshima-Tsuboi (Toyota Supra -Cerumo) +  7"345
4. Tachikawa-Ishiura (Toyota Supra-Cerumo) + 10"278
5. Nakayama-Yamashita (Toyota Supra-Sard) + 21"534
6. Yamamoto-Makino (Toyota Supra-Cerumo) + 24"700
7. Hirate-Chiyo (Nissan GTR-Bmax) + 31"091
8. Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX-ARTA) + 33"634
9. Kunimoto-Mijata (Toyota Supra-Bandoh) + 37"412
10. Takaboshi-Mardenborough (Nissan GTR- Kondo) + 1'03"505

I calendari 2020 del Super GT e della Super Formula