Haas, dubbi sul futuro in F1: 'Benefici solo tra i primi 5'

Haas, dubbi sul futuro in F1: 'Benefici solo tra i primi 5'© LAT Images

Dai risultati che il team otterrà a inizio stagione, Gene Haas deciderà se confermare o meno l'impegno in Formula 1. I costi sono enormi, i premi corrisposti troppo bassi e il modello di business non favorisce le piccole squadre

Presente in

5 marzo 2020

Quanto visto nei test non annuncia una Haas tra le protagoniste a metà schieramento. Altri saranno in lotta per la zona punti, da Racing Point a McLaren, da AlphaTauri a Renault. Il team di Gene Haas è reduce da un 2019 nel quale sono mancati i risultati e la direzione nello sviluppo ha imboccato una strada errata, senza contare le vicissitudini legate al piano commerciale e la sponsorizzazione Rich Energy.

Cosa fare, in vista del futuro? Quale ruolo deve puntare ad avere in Formula


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi