Tanta, tantissima voglia di tornare in pista dopo il disastro ciclonico commesso in Austria dalla Ferrari di Leclerc nel Gp della Stiria della scorsa settimana. Non vedeva proprio l'ora di salire sulla SF1000 Sebastian Vettel, che in questa giornata di prove libere è stato un lampo nel cielo grigio e bagnato del pomeriggio di Budapest. Con le full-wet è stato lui a centrare il miglior tempo delle Fp2 in 1:40.464, in un venerdì anomalo di giri liberi iniziato col sesto tempo registrato in un'asciutta mattinata. 

Dopo le due difficili settimane a Spielberg e le voci che si rincorrono frenetiche per il suo approdo in Racing Point dal 2021, questo risultato sotto la pioggia è proprio una boccata d'aria fresca per Seb: "Oggi è stata una giornata migliore per noi, credo che si possa dire così. Ovviamente abbiamo deciso di fare più giri dopo l'incidente della scorsa settimana per verificare e capire maggiormente l'assetto della macchina. Dovevamo trovare confidenza e fiducia nella vettura, non potevo fermarmi a fare solo sei o otto giri. Ci sono ancora tante cose da fare, migliorare".

GP Ungheria, allarme coronavirus: due positivi nel paddock

Vettel, l'uomo della pioggia?

Il feeling ritrovato oggi con la monoposto e con la pioggia lasciano bene sperare, seppur con un cautissimo ottimismo, il Cavallino. L'altissima probabilità è che anche domani in qualifica e domenica in gara il meteo rimanga lo stesso.

Un'opzione che avvantaggerebbe Seb che, nonostante qualche inevitabile errore in pista, poi si è trovato meglio a guidare la SF1000 sull'Hungaroring bagnato: "Sembra che ce la caviamo un po’ meglio in questa pista rispetto a Zeltweg. Con la pioggia abbiamo voluto guidare un po’ di più oggi a causa della debolezza mostrata lo scorso fine settimana sull'asciutto. Non sappiamo che tempo farà domani, ma siamo preparati. Ma non è un segreto che c’è ancora molto lavoro da fare e abbiamo ancora molto da recuperare credo però che qui dovremmo essere più competitivi. Non vedo l’ora che arrivi domani”.

Gp Ungheria, Fp1: Hamilton super