Mercedes la certezza, Alpha Tauri la sorpresa di giornata. Con Maranello in crisi, ci pensa Faenza, al Gran Premio d’Italia, a tenere alto l’onore del Tricolore con Gasly che termina al quarto posto il venerdì delle prove libere.

Il francese conferma i progressi constanti e il feeling sempre più saldo con la AT01 motorizzata Honda, togliendosi anche lo sfizio di mettere il muso davanti alla Red Bull di Max Verstappen

“Oggi - Racconta - E’ stato di gran lunga il miglior venerdì dall'inizio della stagione. Siamo stati sesti questa mattina e quarti nel pomeriggio, e devo dire che il feeling in macchina è stato davvero buono. Ho potuto spingere e sono riuscito a fare dei bei giri. Sfortunatamente, abbiamo avuto un piccolo problema con un ammortizzatore alla fine della sessione durante la simulazione di gara, quindi abbiamo dovuto fermarci un po’ prima degli altri, ma in generale siamo abbastanza contenti. L'assetto a basso carico aerodinamico che abbiamo qui a Monza funziona abbastanza bene, ma sento che possiamo ancora migliorare un po’ per domani. Penso che ci saranno alcune sorprese con le nuove regole sulla mappa da qualifica, quindi vedremo. Siamo tutti vicini, e in qualifica sarà molto importante fare bene e non uscire penalizzati dal gioco di scie".