Daniel Ricciardo firmerebbe per leggere questa classifica anche domenica sera. Terzo tempo per lui al termine delle Fp2, e buone sensazioni per una Renault che si sta ben comportando sul cittadino di Sochi. Un venerdì che fa sperare all'australiano ed al suo team in un podio che i francesi non sono ancora riusciti a cogliere da quando, nel 2016, sono tornati in pianta stabile in Formula 1. Segnali tutto sommato buoni anche da parte di Esteban Ocon.

GP Russia, FP2: cronaca, tempi e passi gara

Daniel contento del venerdì

Ricciardo ha commentato così la sua giornata: "Siamo nuovamente riusciti a segnare tempi importanti in questo venerdì, è positivo essere di nuovo in alto. Su questa pista in passato ho avuto poco successo ed anche poca fiducia, motivo per cui questo risultato mi dà sicuramente una grande spinta. Abbiamo compreso molte cose ed abbiamo avuto un ritmo molto forte in ogni run. Penso che saremo molto più vicini comunque, noi e le squadre che sono indietro di circa due o tre decimi, credo che la qualifica sarà molto tosta. Come ho detto però ho molta fiducia dopo oggi, cercheremo di mettere tutto insieme per il resto del weekend".

Hamilton: "FP1 da dimenticare, devo lavorare su guida e assetto"

Per Esteban la prestazione c'è

Ocon invece ha chiuso al 9° posto, con meno soddisfazione del compagno di squadra, ma tutto sommato anche per lui la giornata è stata positiva: "Credo si sia trattato di un venerdì decente, abbiamo provato parecchie cose che ora dobbiamo mettere insieme domani, penso che siamo in una buona posizione. C'è però ancora del margine perché non abbiamo trovato la posizione perfetta con la macchina, ma la prestazione c’è, questo è positivo, sta a noi ora fare la magia domani. Non c’è un solo settore che spicchi, visto che tutte le curve qui sono abbastanza simili e noi sembriamo costanti. Sappiamo cosa fare domani".

Ufficiale: Domenicali è il nuovo a.d. della F1