Adesso è ufficiale, il Gran Premio d'Arabia Saudita si farà, a partire dal 2021. La nazione che si affaccia sul Mar Rosso ospiterà la sua gara a Jeddah, e nella bozza del calendario 2021 troverà collocazione a novembre. Al momento sono 32 i paesi che hanno ospitato la F1, e l'anno prossimo, se il calendario, Covid permettendo, sarà rispettato, gli stati ospitanti diventeranno 34: oltre all'Arabia Saudita infatti debutterà il Vietnam, che ha visto posticipato il suo ingresso per la pandemia. Quello vietnamita dovrebbe essere il 33° paese al mondo ad ospitare la F1, quello saudita il 34°.

Costa esalta la Mercedes: "Non vedo chi potrà fermarla"

Dalla FE alla F1

Quello di Jeddah sarà un circuito cittadino, sul quale le monoposto sfrecceranno in notturna. L'Arabia Saudita, un paese che negli ultimi anni si sta sempre più aprendo al mondo dello sport, aveva assaggiato i motori già con la Formula E, con la tappa di Dir'iyya, vicino alla capitale Riad. Senza dimenticare l'altra grande competizione dei motori che ha toccato il territorio saudita, la Dakar.

Test Tsunoda, Tost impressionato: "Aveva tutto sotto controllo"

Tanti potenziali fan

Chase Carey, presidente della F1 che lascerà il timone a Domenicali, ha commentato così l'ufficialità del GP dell'Arabia Saudita: "Siamo entusiasti di dare il benvenuto all'Arabia Saudita nella stagione 2021 ed all'annuncio dopo le speculazioni dei giorni passati. L'Arabia Saudita è un paese che sta diventando rapidamente un fulcro per gli sport e l'intrattenimento dopo i grandi eventi che hanno avuto luogo qui negli ultimi anni, e siamo lieti che la F1 correrà qui a partire dalla prossima stagione. E' un posto enormemente importante per noi ed essendo il 70% della popolazione saudita sotto i 30 anni siamo eccitati dall'idea di attrarre nuovi fan e portare i tifosi storici nel mondo con gare eccitanti in un luogo incredibile e storico come questo".

Grosjean: "L'Indycar è una possibilità"

Il sogno arabo

Il principe Abdulaziz Bin Turki AlFaisal Al Saud, ministro dello Sport, ha detto: "Negli anni scorsi abbiamo constatato che il nostro popolo aveva il desiderio di essere al centro dei più grandi momenti dello sport e dell'intrattenimento, e non ce ne sono di più grandi della Formula 1. Non importa dove, la F1 è un evento che porta le persone a celebrare insieme un momento che va al di là dello sport. Guardiamo avanti per condividere questa esperienza unica e per condividere Jeddah con il mondo. Per molti sauditi questo è un sogno che si avvera".

Cuore da Corsa: quella Chevron al top in F1! FOTO

La bozza 2021

Ancora niente di ufficiale, ma al momento il calendario 2021 potrebbe essere così:


21 marzo: GP Australia (Melbourne)
28 marzo: GP Bahrain (Sakhir)
11 aprile: GP Cina (Shanghai)
25 aprile: GP Vietnam (Hanoi)
9 maggio: GP Spagna (Barcellona)
23 maggio: GP Montecarlo
6 giugno: GP Azerbaijan (Baku)
13 giugno: GP Canada (Montreal)
27 giugno: GP Francia (Paul Ricard)
4 luglio: GP Austria (Red Bull Ring)
18 luglio: GP Gran Bretagna (Silverstone)
1 agosto: GP Ungheria (Hungaroring)
29 agosto: GP Belgio (Spa)
5 settembre: GP Italia (Monza)
12 settembre: GP Olanda (Zandvoort)
26 settembre: GP Singapore (Marina Bay)
3 ottobre: GP Russia (Sochi)
10 ottobre: GP Giappone (Suzuka)
24 ottobre: GP USA (Austin)
31 ottobre: GP Messico (Città del Messico)
14 novembre: GP Brasile (Interlagos)
28 novembre: GP Arabia Saudita (Jeddah)
5 dicembre: GP Emirati Arabi (Yas Marina)