Avrebbe dato tutto per vincere, ma la sua gara è durata appena 4 curve. Una giornataccia per Max Verstappen, tratto in inganno dall'incidente tra Perez e Leclerc e finito contro il muro per tentare di evitare i due.

Incidente al primo giro, la versione di Leclerc

Max guardingo, ma non basta

A fine gara Verstappen ha commentato con una delusione contenuta: "Non sono arrabbiato, ma così è frustrante. E' un peccato ritirarsi così presto in una gara in cui potevamo fra bene. Nelle prime due curve tutti erano aggressivi ed io ho solo provato ed evitare incidenti, ma alla curva 4 Charles è stato troppo ottimista. Per me è un grande pilota, lo rispetto tanto, ma in quella situazione ha un po' esagerato. Non credo le Mercedes siano partite in modo fantastico, io ho anche frenato per evitare un contatto, Checo poi ha preso la mia scia sull'esterno prima del pasticcio di curva 4".