Sembrerebbe rientrare il piano alternativo di una partenza del mondiale in Bahrain con due gare consecutive, soluzione pure tra le opzioni confermate da Stefano Domenicali per superare una eventuale impossibilità di correre a Portimao.

Il GP del Portogallo negli ultimi mesi è emerso quale opzione principale per occupare la “casella” rimasta vacante in calendario, nel week end del 2 maggio, subito dopo il GP a Imola. L’escalation tuttavia dei contagi da coronavirus tra dicembre e gennaio, seconda ondata che ha pesantemente colpito il Portogallo, ha messo a rischio i programmi iniziali. Da qui la possibilità che potesse essere una gara-2 in Bahrain a sostituire Portimao.

Portogallo confermato, discussioni in Commissione F1

Gli ultimi rumours, tuttavia, diffusi da Grandprix247 indicano che l’evento verrà organizzato e si seguirà il piano iniziale pensato dalla F1. Il nuovo scenario verrà presentato alle squadre nel corso della riunione di giovedì della Commissione Formula 1, che discuterà tra gli altri di temi caldi come il congelamento delle power unit dal 2022 e lo svolgimento di 3 gare sprint al sabato quest'anno.

Portimao ha segnato il ritorno del GP del Portogallo in calendario, lo scorso anno, dopo un’assenza lunga 24 anni, anni Novanta con l'Estoril scenario preferito dal Circus. Una piacevole notivà, la pista nella regione dell'Algarve, ha rivelato un circuito spettacolare e tra i più apprezzati dai piloti, oltre a una gara movimentata da un avvio su pista umida.

Il prossimo maggio sarà il terzo GP stagionale e aprirà il primo back-to-back di gare con il GP di Spagna, previsto 7 giorni più tardi.

Calendario di Formula 1 2021

28 marzo

Bahrain

Sakhir

18 aprile

Emilia Romagna

Imola

2 maggio

Da confermare

Da confermare

9 maggio

Spagna

Barcellona

23 maggio

Monaco

Monaco

6 giugno

Azerbaijan

Baku

13 giugno

Canada

Montreal

27 giugno

Francia

Le Castellet

4 luglio

Austria

Spielberg

18 luglio

Gran Bretagna

Silverstone

1 agosto

Ungheria

Budapest

29 agosto

Belgio

Spa-Francorchamps

5 settembre

Olanda

Zandvoort

12 settembre

Italia

Monza

26 settembre

Russia

Sochi

3 ottobre

Singapore

Singapore

10 ottobre

Giappone

Suzuka

24 ottobre

USA

Austin

31 ottobre

Messico

Città del Messico

7 novembre

Brasile

San Paolo

21 novembre

Australia

Melbourne

5 dicembre

Arabia Saudita

Jeddah

12 dicembre

Abu Dhabi

Yas Marina