Reintrodurre il vecchio curvone in discesa verso destra per avere più spettacolo. E' la ricetta di George Russell per il circuito del Montmelò, a Barcellona, che secondo il pilota inglese della Williams dovrebbe essere rivisto con un ritorno all'antica.

GP Emilia Romagna, incidente Bottas: danni ingenti e Pu sotto osservazione


Le richieste dei piloti

Nell'intervista concessa a RaceFans, Russell, direttore dell'associazione dei piloti (la Grand Prix Driver Association), ha spiegato che insieme ai colleghi stanno lavorando per fare proposte che mirino ad aumentare la spettacolarità dei GP: "Con delle belle gare, è facile attirare più fan, mettono la F1 sotto la sua luce migliore. La corsa in Spagna probabilmente non è stata abbastanza spettacolare nel suo complesso negli ultimi 20 anni, ad essere onesti. I momenti migliori della gara li vediamo solo quando c'è un grande differenza di usura dei pneumatici tra le vetture, altrimenti non ci sono sorpassi. Stiamo cercando di trovare qualcosa da proporre alla F1, alla Pirelli, dicendo cosa serve sulle macchine, sulle gomme e sui circuiti per avere delle corse avvincenti".

Brown, la F1 negli Usa ed il nuovo circuito di Miami. VIDEO


Un bene per pubblico e piloti

George, entrando nello specifico del tracciato catalano, si è detto a favore della reintroduzione della versione utilizzata fino al 2006, senza più l'attuale chicane: "Il circuito offre gare piuttosto scadenti e noiose. In generale, pensiamo che se sul circuito riproponessimo le due curve veloci che c'erano 15 anni fa, la vettura dietro potrebbe riuscire a restare più vicino, entrando in rettilineo ad una velocità superiore rispetto ad adesso ed avere un effetto scia maggiore fino alla curva uno. I fan vedrebbero vetture andare più forti ed i piloti affronterebbero una curva più emozionante, sarebbe un successo per tutti. E' una soluzione immediata per una pista poco spettacolare. Non è così semplice dire 'va bene, ripristiniamo subito questa pista', ma è qualcosa che potrebbe essere fatto a partire dal prossimo anno".


L'attuale chicane era stata introdotta per motivi di sicurezza, per ridurre la velocità delle vetture sul rettilineo principale, ma è indubbio che ha complicato ulteriormente le opportunità di sorpasso su una pista che già di suo offre possibilità precarie in questo senso. Dopo i lavori in curva 10, forse la versione del circuito del Montmelò è destinata a cambiare un'altra volta.
 

Ferrari, Mick Schumacher in pista a Fiorano