GP Francia, Bottas e l'addio alla Mercedes: "Sempre le solite speculazioni"

GP Francia, Bottas e l'addio alla Mercedes: "Sempre le solite speculazioni"© Getty Images

Il finlandese si è mostrato in parte infastidito dalle voci che lo vogliono lontano dalla Mercedes nel 2022, criticando le speculazioni sul suo futuro

Matteo Novembrini

17 giugno

Le voci di un George Russell in Mercedes nel 2022 al posto di Valtteri Bottas si stanno facendo sempre più insistenti, ma il finlandese non vuole distrazioni. Nonostante il peggior inizio stagionale da quando è in Mercedes (appena 47 punti raccolti in 6 gare), il numero 77 ha detto di pensare solo all'imminente GP Francia.

Esclusiva: Ferrari segretissima

Sempre la stessa storia

Bottas ha spiegato di non stare troppo dietro alle voci di mercato: "Non ci penso troppo, perché potrebbe distrarmi. Io fuori dalla F1 senza Mercedes? Ad essere onesto, non ho pensato molto neanche a questo. Naturalmente non puoi bloccare completamente tutte le chiacchiere, ma succede la stessa cosa ogni anno, sono sempre le stesse domande e le stesse speculazioni. Fa parte dello sport, ma credo che sia un po' presto per rispondere a questi tipi di domande perché non abbiamo ancora discusso del contratto. Succederà ancora, ma per ora ci concentreremo sui GP che ci aspettano nelle prossime tre settimane, perché saranno molto impegnativi per noi".

GP Francia: tra ali, gomme e pista sarà un ritorno Mercedes?

Niente di definitivo

I contatti con Toto Wolff sono costanti, ma il finlandese ha detto che non c'è ancora niente di certo: "Con Toto ci sentiamo spesso, è normale, ed abbiamo parlato anche di recente. Non posso ammettere che sarò fuori dalla Mercedes alla fine del 2021 semplicemente perché non è vero. Si tratta di speculazioni non basate su fatti. Le persone vogliono generare clic, ecco perché inventano storie, è così che funziona".

Ufficiale, Ocon ed Alpine insieme fino al 2024

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi