E' solo venerdì, ma almeno è stato un buon venerdì. L'Aston Martin ha chiuso la giornata con delle buone indicazioni sia sul giro secco (4° Stroll, 5° Vettel) che sul passo gara, dove in particolare il tedesco è stato molto competitivo grazie ad una buona gestione delle gomme.

Condizioni diverse

Vettel, nonostante abbiamo parlato positivamente della sua giornata, non ha voluto sbilanciarsi al termine delle FP2: "Un buon venerdì, non abbiamo avuto problemi. Le condizioni sono un po' diverse questo weekend, fa molto più fresco e le gomme sono più morbide rispetto a una settimana fa. Abbiamo portato a termine il nostro programma e finora sta andando tutto bene. Per quanto riguarda l'usura dobbiamo aspettare fino a domenica, neanche nell'ultima gara siamo andati male sotto questo aspetto, piuttosto il problema era che eravamo bloccati nel traffico, condizione in cui è più facile che i pneumatici accusino degrado".

Gomma prototipo promossa

Poi il tedesco ha proseguito: "Sono ottimista per le qualifiche, è andata bene sul giro veloce, spero che possiamo mantenere questa buona forma per sabato e domenica. Non mi faccio illusioni, non mi aspetto di essere così in alto sabato, ma vogliamo almeno essere più vicini alla vetta di quanto non lo fossimo una settimana fa. Gomme prototipo? Ho avuto buone sensazioni, la gomma pare funzionare meglio e mi ha dato anche una buona impressione nei long run. Dobbiamo comunque capire meglio questa gomma ed adattare al meglio la vettura a questa copertura. All'inizio la gomma era buona quanto la precedente, ma notevolmente migliore in termini di resistenza. In questo senso è un passo avanti".

I vantaggi del ritorno del pubblico

Poi Seb si è detto felice di rivedere così tanto pubblico, un aspetto che può essere un vantaggio in caso di pioggia. Ecco perché: "Oggi sono stato particolarmente felice di rivedere così tanti tifosi sugli spalti dopo così tanto tempo. Per noi sono anche un buon indicatore per la pioggia, quando vedi che si aprono gli ombrelli o quando la gente lascia le tribune allora bisogna iniziare a stare attenti. Ma erano tutti molto rilassati, quindi avevo intuito che ci sarebbe stata solo qualche goccia e niente più".