Ancora cambiamenti nel motorsport. Stavolta parliamo della Super Formula, il campionato giapponese per monoposto Dallara che era stato l'unico, insieme al Super Gt, ad andare in pista a marzo, anche se solo per dei test e per di più a porte chiuse. Il Covid-19 però ha imposto lo stop anche al campionato nipponico, che dopo aver rinunciato alle tappe di Suzuka e del Fuji, alza bandiera bianca anche per l'appuntamento di Autopolis.

F1, niente accordo su taglio dei costi

Sugo prima gara?

Come detto, sono già saltate Suzuka (inizialmente prevista per il 4 e 5 aprile), Fuji (che si sarebbe dovuta tenere due settimane dopo Suzuka) ed adesso anche Autopolis, che era fissata in calendario per il 16 e 17 maggio. La Japan Race Promotion che organizza il campionato però ha preferito non aspettare e con il circuito ha deciso di rimandare l'evento a data da destinarsi, non essendoci ancora le condizione per svolgere la corsa in sicurezza. A questo punto dunque la speranza è di iniziare a Sugo, previsto in calendario nel fine settimana del 21 e del 22 giugno, che a questo punto diverrebbe il round 1 della stagione 2020.

Arriva Autosprint Play

Suzuka posticipata a novembre

Nel frattempo la JRP prova comunque a mettere un po' di ordine nel calendario, e si è deciso di inserire Suzuka a fine campionato, nel fine settimana del 14 e 15 novembre, dunque nella stessa data in cui è prevista l'ultima tappa del campionato, sempre a Suzuka. In pratica, se il campionato riuscirà a partire, avremo un fine settimana con doppia gara nel circuito che ospita anche la F1 come atto conclusivo del campionato 2020

Tagli in casa Williams