Leclerc, pronto al debutto al Virtual GP

Leclerc, pronto al debutto al Virtual GP© LAT Images

Charles, insieme ad Albon e Russell, sarà tra i piloti al via, domenica, del secondo GP virtuale organizzato dalla F1 in sostituzione delle gare rinviate o cancellate a causa del coronavirus

Presente in

F.P.

2 aprile 2020

L’idea, per intrattenere gli appassionati in assenza di Gran Premi dal vivo, è di per sé valida. A difettare, ancora, è il parco partenti. L’iniziativa avviata dalla Formula 1, dei Virtual Grand Prix in sostituzione dei week end di gara cancellati o rinviati, domenica prossima vedrà il secondo appuntamento “in calendario”.

In condizioni normali avremmo detto de Gran Premio del Vietnam, di Hanoi, del debutto della Formula 1. Normalità affatto presente, causa coronavirus e stravolgimento della quotidianità, sport compreso. La F1 eSport Virtual GP correrà sul circuito di Albert Park per il secondo appuntamento dopo l’esordio in Bahrain. Un ripiego, il circuito del GP d’Australia, necessario poiché il simulatore F1 2019 non ha tra le piste la tracciatura del Vietnam.

Arrivano i "titolari"

La novità più interessante, tuttavia, è in quel parco partenti in griglia virtuale, che registra 5 piloti di Formula 1. Ancora una sparuta minoranza, tuttavia sarà interessante seguire la gara e le “prestazioni” di Charles Leclerc, George Russell, Alexander Albon, tre debuttanti che vanno a unirsi a Nicholas Latifi e l’immancabile Lando Norris, già al via del GP virtuale corso in Bahrain. Da un tweet di Charles, poi, si prospetta una coppia rossa Leclerc-Leclerc, con Arthur al volante, da quest'anno entrato a far parte della Ferrari Driver Academy.

La formula non cambia, dalle 21:00 di domenica 5 aprile sarà possibile seguire sui canali della F1 – Youtube, Twitch e Facebook – l’evolversi del gran premio: prima una qualifica per decidere la griglia di partenza, poi la gara su 28 giri.

“Dopo l’enorme successo del F1 eSports Virtual Bahrain Grand Prix, siamo entusiasti di tornare nuovamente online questo week end per offrire ai tifosi dell’azione in pista. Una griglia di stelle si sta definendo, con le stelle della F1 del presente, del passato e del futuro, come anche grandissimi nomi del mondo dello sport e dell’intrattenimento.

Non vediamo l’ora di offrire un po’ di leggerezza con gli eSports mentre ci troviamo a vivere insieme in questi tempi difficili, nei quali i tifosi possono interagire con il nostro sport in un modo diverso ma familiare”, ha commentato il responsabile delle iniziative digitali ed eSport della F1, Julian Tan. Altri nomi noti al via saranno Johnny Herbert e Ben Stokes.


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi