Parole al miele da parte di Mattia Binotto per Sebastian Vettel. Il team principal della Ferrari, intervistato da Sky Sports Uk, ha parlato molto bene del tedesco, affermando come Seb sia molto stimato all'interno della squadra.

Mario Donnini sulla questione del motore Ferrari 2019

Innamorato del suo lavoro

Uno dei motivi per cui Vettel è molto apprezzato nel team è l'attaccamento al suo lavoro, come sottolinea Binotto: "Seb è una persona genuina, semplice, che ama il suo lavoro. Lo ama davvero, e questo fa sì che venga molto stimato all'interno della Ferrari". Come tutti gli altri piloti, secondo Binotto Vettel vorrebbe gareggiare: "So che a Sebastian manca la normalità, manca il non essere in pista, vorrebbe andarci al più presto, penso abbia voglia di gareggiare, così come credo tutti gli altri piloti. Speriamo di farlo quando tutto sarà finito e saremo tornati alla normalità". In queste settimane, Vettel si trova anche a dover decidere sul suo futuro, se rinnovare con la Ferrari o prendere altre strade. Scendere in pista lo avrebbe sicuramente aiutato ad avere le idee più chiare, ma come tanti altri è probabile che Seb prenda decisioni alla cieca, data l'impossibilità di disputare i Gp.

Binotto sul rinnovo di Vettel

Riflessione sulle regole 2022

Il capo del Cavallino ha poi parlato delle nuove regole che verranno introdotte nel 2022, slittate di un anno a causa del Coronavirus: “Le nuove regole che avremo nel 2022 sono state elaborate tenendo presente il bene dello sport, cercando di livellare i valori in campo e mettere insieme uno spettacolo migliore. Con i nuovi regolamenti ci auguriamo che una squadra non sia troppo dominante rispetto alle altre”.

Agag ed il budget cap a 75 milioni