Per la prima volta in stagione, non c'è una Mercedes in pole position. La striscia si è fermata dopo 14 partenze al palo consecutive (la pole ad Abu Dhabi 2019 e poi le 13 del 2020), l'ultima ad Imola di Valtteri Bottas, che invece oggi ha chiuso mestamente in 9° posizione.

Stroll: "Uno dei momenti che sogni da ragazzo"


Pochi giri per far funzionare le intermedie

Nelle difficoltà Mercedes Bottas sembrava un po' più a suo agio di Lewis Hamilton, che invece alla fine ha nuovamente battuto il finlandese, che a fine qualifiche ha detto: "In tutto il fine settimana abbiamo visto quanto fosse importante riuscire a far lavorare le gomme ed avere la giusta temperatura, ma oggi sul bagnato è stato ancora peggio. Abbiamo provato a fare del nostro meglio, ma una volta messe le intermedie avevamo solo due giri e non sono stati abbastanza per raggiungere la giusta finestra, quindi altre squadre hanno fatto un lavoro migliore del nostro, perché le loro monoposto sono riuscite a fornire ai pneumatici una temperatura più alta della nostra".

Mekies, Ferrari non all'altezza