Dell’annuncio di sponsorizzazione siglato da Aston Martin con Cognizant, conta soprattutto altro. Le parole, a margine dell'incontro virtuale con i media, di Lawrence Stroll, a confermare uno scenario diffusosi nei giorni scorsi, con indiscrezioni di stampa a indicare il rinvio del GP d’Australia e un campionato 2021 con partenza dal Bahrain.

Arriverà il sigillo dell’ufficialità da parte della FIA, della Formula 1 e degli organizzatori dell’evento dell’Albert Park, nel mentre sono sufficientemente chiare le parole di Stroll, riportate dal giornalista Alan Baldwin: “Melbourne è stata – non un annuncio ufficiale, ma arriverà – rinviata e non cancellata. Andremo lì in autunno, la prima gara sarà in Bahrain”.

Variazioni votate dalle squadre

La variazione è stata votata dalle squadre, riunite virtualmente con il nuovo a.d. della F1, Stefano Domenicali, e secondo quanto emerge anche i test invernali si sarebbe deciso per lo spostamento in Bahrain, dai piani iniziali di tre giornate a Barcellona.

F1 2021, verso il ritorno del via alle ore 14

Con il debutto del mondiale a Sakhir, spedire il materiale anzitempo là dove si correrà l’esordio del campionato supera le difficoltà logistiche - per la lontananza dalle fabbriche in Europa - che spesso hanno ridimensionato le ambizioni di test in condizioni climatiche ottimali.

Sono convinto che ci aspettano due o tre mesi difficili, in fondo al tunnel si intravede la luce con il vaccino. Penso che le prime gare saranno un po’ sfidanti però mi tolgo il cappello dinanzi alla FIA e alla Formula 1 per aver assicurato 17 gare in 23 settimane lo scorso anno, senza grandi intoppi. Credo che il peggio sia alle spalle e abbiamo imparato lo scorso anno come procedere in questo 2021”, le parole di Stroll.

L'editoriale del direttore: Nozze di diamante per Autosprint

In un calendario che verrà riorganizzato nelle date, è immaginabile collocare l’Australia tra ottobre e novembre, ottimizzando la logistica tra le trasferte in Asia, America e il finale di Abu Dhabi.

Calendario di Formula 1 2021

21 marzo

Australia

Melbourne

28 marzo

Bahrain

Sakhir

11 aprile

Cina

Shanghai

25 aprile

Da confermare

Da confermare

9 maggio

Spagna

Barcellona**

23 maggio

Monaco

Monaco

6 giugno

Azerbaijan

Baku

13 giugno

Canada

Montreal

27 giugno

Francia

Le Castellet

4 luglio

Austria

Spielberg

18 luglio

Gran Bretagna

Silverstone

1 agosto

Ungheria

Budapest

29 agosto

Belgio

Spa-Francorchamps

5 settembre

Olanda

Zandvoort

12 settembre

Italia

Monza

26 settembre

Russia

Sochi

3 ottobre

Singapore

Singapore

10 ottobre

Giappone

Suzuka

24 ottobre

USA

Austin

31 ottobre

Messico

Città del Messico

14 novembre

Brasile

San Paolo

28 novembre

Arabia Saudita

Jeddah*

5 dicembre

Abu Dhabi

Yas Marina