Da domani sulle strade di Monte Carlo comincerà il nuovo mondiale Wrc 2021, un campionato che si aprirà con una presenza inconsueta ma molto gradita: Esteban Ocon infatti parteciperà allo shakedown ed a due prove speciali a bordo dell'Alpine.

F1 2021, torna anche il GP Germania? "Possibili sorprese in calendario"

Ocon con una A110S

Per il transalpino si tratterà del debutto nel mondo dei traversi, con la partecipazione ad un appuntamento iconico del Wrc. Con una Alpine A110S tutta dipinta di blu e con il suo numero, il 31, Ocon prenderà parte alla PS1 ed alla PS2. La prima è quella che va Saint-Disdiers a Corps, la seconda quella del tratto tra Saint-Maurice e Saint-Bonnet, e saranno le prime due tappe dell'89° edizione del Rally di Monte Carlo.

Binotto, Sainz "raccontato" dai team radio

L'euforia di Esteban

Dopo aver fatto anche un test privato di preparazione, Esteban non vedo l'ora di cominciare: "E' una fantastica opportunità e non vedo l’ora di correre il Rally di Monte Carlo per la prima volta. E' un evento leggendario, un gioiello nel calendario del motorsport e so che sarà speciale farne parte. Sono ansioso di guidare la bellissima Alpine A110S, l'ho provata per la prima volta ad ottobre con tre giri sulla Nordschleife e fu una giornata fantastica. Era piacevole ed agile da guidare. E' nata per questo tipo di sfide, per i tornanti stretti e per i passaggi in montagna. I rally sono stati sempre un sogno per me, per cui guidare la A110S al Montecarlo è un modo grandioso di iniziare la stagione".

Zanardi, la perizia non cambia idea: invasione "consentita" del Tir

Parola al Direttore Generale

Patrick Marinoff, Direttore Generale di Alpine Cars, ha aggiunto: "Questa è la prima volta che riuniamo Alpine Cars e il team Alpine F1 grazie alla partecipazione di Esteban al Rally di Monte Carlo. Alpine ha una storia memorabile nei rally, specialmente qui a Monte Carlo. Dunque questo è il luogo perfetto per il nostro pilota di F1 per respirare la storia del nostro marchio ed al tempo stesso godersi l'agilità e le prestazioni di guida inebrianti della A110 sugli iconici passi di montagna per i quali è stata pensata. L'Alpine è ben rappresentata in questo evento e non guardiamo solo alle tappe di Esteban ma anche a come il fine settimana andrà per le nostre quattro macchine".

Perez tra scambi di idee con Red Bull ed una Mercedes da battere