Una giornataccia per Sebastian Vettel, in pista per appena 9 giri in tutta la giornata di test. Al tedesco spettavano sull'Aston Martin le prime 4 ore, quelle della mattina, ma la AMR21 ha accusato un problema alla trasmissione che ha impedito di svolgere il lavoro previsto.

Test Bahrain, Day-2: la cronaca del pomeriggio

Seb mantiene la fiducia

Un Vettel ovviamente deluso ha commentato: "Sono state 24 ore faticose per me ma anche per le persone nel garage, per tutta la squadra. Sfortunatamente oggi abbiamo avuto un problema con il cambio, abbiamo dovuto cambiarlo e ci è costato del tempo, per cui non abbiamo fatto molti giri, sebbene siano cose che possono capitare. La mattinata non è stata produttiva, speriamo di avere un buon pomeriggio (Seb ha parlato a ridosso del turno pomeridiano, ndr) e soprattutto una buona giornata domani. Speriamo di poter raccogliere più dati e di avere più tempo in pista. Sarà un anno lungo ed una stagione lunga, e sono sicuro andrà bene".

Così in mattinata

No comment sul motore

Il quattro volte campione del mondo ha poi voluto evitare qualsiasi tipo di paragone: "Non è possibile fare un paragone diretto con lo scorso anno, perché utilizzavamo gomme diverse". Lapidario poi nel rispondere alle differenze tra le Pu Mercedes e Ferrari: "Certo che ci sono differenze, ma non voglio fare paragoni per rispetto dei costruttori“.